Istituzione Registro dei Testamenti Biologici

 

 
Il Comune di VIANO ha istituito, con delibera di Consiglio n. 29   del  28/07/2017  il “Registro dei  testamenti biologici” (dichiarazioni anticipate di trattamento).  
ll testamento biologico, anche conosciuto come Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), è un istituto fondato sul principio di autodeterminazione, che consente ai cittadini di esprimere la propria volontà circa i trattamenti sanitari cui essere sottoposti o meno, nel caso in cui vengano a trovarsi nelle condizioni di non poter più manifestare il proprio consenso/dissenso informato alle terapie. 
I cittadini maggiorenni residenti nel Comune di Viano possono scegliere di sottoscrivere il testamento biologico utilizzando il modello predisposto dalla Consulta di Bioetica Onlus, disponibile all’ufficio anagrafe, accompagnati da due fiduciari.
Tramite questo documento, la “Biocard“, di direttive anticipate potranno quindi esprimersi in merito alle cure che intenderebbero ricevere o rifiutare nel caso non fossero più in grado di manifestare la propria volontà. La “Biocard” stessa potrà essere modificata in qualsiasi momento.
Ad oggi il testamento biologico non ha valore legale perché non esiste ancora una legge che regolamenti le direttive anticipate, ma esso rappresenta comunque una chiara manifestazione di volontà all’atto medico che trova fondamento nei diritti sanciti dalla nostra Costituzione  (art.32) laddove stabilisce che:
"Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge.  La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana".
 
INFORMAZIONI
Per ogni informazione e per la registrazione del biotestamento è possibile rivolgersi all'Ufficio di Stato Civile:  tel.0522 988321  -  grassi.anagrafe@comune.viano.re.it   -  Mariagrazia Grassi
In allegato il modulo della Biocard e la guida alla sua compilazione. 
Allegati: 
Biocard modulo
Guida Biocard

 

Ultimo aggiornamento: 16/11/2017