Erogazione contributi per la rinegoziazione delle locazioni esistenti e la stipula di nuovi contratti a canone concordato. NONE CONCORDATO

Avviso pubblico che favorisce la rinegoziazione dei canoni di locazione, con eventuale modificazione della tipologia contrattuale,  per fronteggiare la difficoltà nel pagamento del canone e incentivare i proprietari di alloggi sfitti a immetterli sul mercato della locazione a canone concordato.
La rinegoziazione dei canoni, effettuata  con il supporto delle organizzazioni di rappresentanza di proprietari e inquilini consente di conciliare gli interessi di inquilino e proprietario attraverso un’azione solidale di redistribuzione delle risorse per diminuire il rischio di morosità e di eventuali sfratti che rappresentano un danno per entrambe le parti contrattualmente coinvolte.
I beneficiari devono essere nuclei familiari aventi ISEE compreso tra 0 e 35.000,00 €.

Il contributo è erogato una tantum al locatore.