Inaugurazione della Via dei Vulcani di Fango

salse di Nirano – 14 giugno 2015

 

Da un’idea partita non più di un paio d’anni orsono dal nostro sindaco Bedeschi e subito condivisa da Pistoni, l’allora sindaco di Fiorano Modenese, nasce il percorso che ha portato di recente ad un accordo ed alla successiva definizione di quella che oggi è ufficialmente la “VIA DEI VULCANI DI FANGO”.

Insieme ai comuni di Viano e Fiorano Modenese, anche Maranello e Sassuolo hanno sottoscritto questo protocollo congiunto in cui si legge:” il sistema d’area dei vulcani di fango emiliani può ambire, nello sviluppo dell’economia regionale, a crearsi un proprio ruolo attraverso la tutela, la promozione e la valorizzazione del fenomeno unico e di grande valore storico, paesaggistico, geologico ed ambientale rappresentato dai vulcani di fango, ponendo così le basi anche per uno sviluppo del settore agroalimentare avanzato e di alta qualità e di quello ricettivo, turistico e culturale”.

L’accordo sottoscritto dai quattro comuni pone come obiettivo la conoscenza scientifica, la tutela, la valorizzazione e la promozione a livello locale, nazionale ed europeo del contesto ambientale in cui sono inseriti i vulcani di fango.

Domenica 14 giugno a Nirano, nel corso di una tradizionale festa, è stato idealmente inaugurato il progetto della “ Via dei Vulcani di Fango” attraverso un simbolico taglio del nastro che ha liberato nel cielo decine di variopinti palloncini.

Il 13 settembre la stessa inaugurazione era stata da tempo programmata alle Salse di Regnano; purtroppo le avverse condizioni meteo ne hanno impedito la realizzazione che si è deciso di rimandare alla prossima primavera.

In ogni caso le 70.000 presenze annue alle Salse di Nirano ci incoraggiano a proseguire in questa direzione.