Seguici su
Cerca

Via dei Vulcani di Fango

La Via dei Vulcani di Fango è un percorso emozionale che collega luoghi ed eccellenze attraverso il fenomeno geologico dei vulcani di fango, conosciuti come “Salse”, nei comuni di Maranello, Fiorano Modenese, Sassuolo e Viano.
Indirizzo Via Salone, 1, 42030 Regnano RE, Italia
Punti di contatto
Cap 42030
Modalità di accesso

Accesso libero, parcheggio nelle vicinanze accessibile per disabili

Da Nord (Mantova)
Prendere l'autostrada del Brennero A22, seguire la direzione Modena, uscire a Campogalliano, proseguire in direzione di Campogalliano, Rubiera, Scandiano, giunti alla frazione di Pratissolo continuare sulla SP 7 fino a Viano.

Da Sud (Lucca)
Percorrere l'autostrada A11, seguire la direzione Firenze, in prossimità di Prato continuare sull'autostrada del Sole A1 in direzione di Bologna, uscire a Modena Nord, proseguire sulla "Via Emilia" SS 9 in direzione Reggio Emilia, seguire le indicazione verso Scandiano, giunti alla frazione di Pratissolo continuare sulla SP 7 fino a Viano.

Da Reggio Emilia
Prendere la SS 467 direzione, a Pratissolo continuare sulla SP 7 fino a Viano.

Da Parma
Prendere l'autostrada del Sole A1 in direzione Bologna, uscire al casello di Reggio Emilia, seguire le indicazioni per il Passo del Cerreto (SS 63), continuare sulla SS 9, a Pratissolo continuare sulla SP 7 fino a Viano.

Da Modena
Percorrere la "Via Emilia" SS 9 in direzione Rubiera, Scandiano, giunti alla frazione di Pratissolo continuare sulla SP 7 fino a Viano.

In treno
Il comune di Viano non ha una propria stazione ferroviaria, la stazione di riferimento è quella di Reggio Emilia (distante 22 km circa) servita dalla linea ferroviaria Milano – Bologna.
Si prosegue per Viano in autobus con le autolinee "ATC RE".
Per consultare gli orari dei treni visitare il sito web delle Ferrovie dello Stato.

In autobus
Autolinee ACT RE (Azienda Consorziale Trasporti): E' la principale azienda che gestisce il trasporto pubblico urbano ed extraurbano a Reggio Emilia e provincia.
Per conoscere le linee e gli orari visitare il sito web www.actre.it/

La Via dei Vulcani di Fango è un percorso emozionale che collega luoghi ed eccellenze attraverso il fenomeno geologico dei vulcani di fango, conosciuti come “Salse”, nei comuni di Maranello, Fiorano Modenese, Sassuolo e Viano. L’idea, nata da una felice intuizione del Sindaco di Viano Giorgio Bedeschi, subito condivisa dall’allora Sindaco di Fiorano Modenese Claudio Pistoni, si è materializzata con la sottoscrizione (il 5 agosto 2013) dell’Accordo per la Tutela, la Promozione e la Valorizzazione del sistema d’area dei Vulcani di Fango Emiliani tra i comuni di Fiorano Modenese (che ne assunse il ruolo di capofila), Maranello, Sassuolo e Viano. Si sono poi aggiunti nel 2015 il comune di Castellarano e nel 2016 il comune di Scandiano.
Finalità del protocollo di intesa è formare un sistema d’area consolidato capace di intraprendere azioni di salvaguardia, promozione e valorizzazione turistico-ambientale del fenomeno geologico, creando sinergie di pianificazione e promovendo congiuntamente la conoscenza e la fruizione sostenibile dei territori coinvolti, dei beni storici e culturali e dei prodotti tipici che li caratterizzano.

Ambiente e territorio

I Vulcani di Fango sono prodotti dalla risalita in superficie di acqua salata e fangosa frammista ad idrocarburi gassosi e liquidi, lungo le faglie e fratture del terreno. Le salse possono prendere forma di cono o di polla a seconda della densità del fango. Il nome Salsa (dal latino salsus) dipende dall’alto contenuto di sale delle acque fossili, antico retaggio del mare che circa un milione di anni fa occupava l’attuale Pianura Padana.
Il campo delle Salse di Nirano è uno dei più importanti d’Italia e tra i più complessi d’Europa. Di minore estensione ma non meno affascinanti e spettacolari sono le salse situate nei comuni di Maranello (località Puianello), Sassuolo (località Montegibbio), e Viano (località Regnano  e Casola Querciola).
Questi paesaggi dal fascino lunare hanno da sempre suscitato l’interesse di studiosi, tra i quali lo scienziato Lazzaro Spallanzani che studiò in modo accurato la Salsa di Regnano inserendola nel panorama della storia delle scienze naturali.

Arte, Benessere e Gusto

La presenza sul territorio di antichi insediamenti, ville e fornaci romane, sistemi di fortificazioni e castelli, così come palazzi storici ed edifici rurali testimoniano l’indissolubile legame tra questa terra e l’uomo. In questi luoghi in cui la cultura del buon cibo è una risorsa troviamo cantine, caseifici ed acetaie che ci permettono di apprezzare prodotti unici al mondo.

Tecnologia e Ingegno

E’ in questa terra che sono nati uomini che hanno creato imprese dando vita ad eccellenze uniche al mondo come il mito Ferrari, l’industria ceramica ed oggi  la meccatronica.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot